Se metti il cellulare nella tasca dei pantaloni stai correndo un grosso rischio

La dottoressa Devra Davis autrice di un libro sui pericoli connessi alle radiazioni emanate dai telefoni cellulari, ci spiega perché non bisognerebbe mai mettere il cellulare nella tasca dei pantaloni.

Cellulari e tumori: tutto quello che c’è da sapere

cellulare nella tasca dei pantaloni

In seguito ad uno studio accurato, la dottoressa è giunta alla conclusione che i telefoni cellulari non sono solo pericolosi, ma possono essere addirittura mortali. Tutto questo perché interferiscono con il nostro DNA.

Un caso interessante è dato da una giovane donna che non aveva fattori predisponenti al cancro. Nonostante una dieta equilibrata e una vita sana è stata colpita dal cancro al seno. I medici sono giunti alla conclusione che alla base del problema c’era una strana abitudine di quest’ultima: metteva sempre il cellulare nel reggiseno.

Gli oncologi Robert Nagourney e John West, hanno concluso che la causa del cancro in questa donna è stato proprio l’uso scorretto dello smartphone. Anche senza essere in grado di garantirlo al 100%, hanno capito che il caso dovrebbe essere un monito sia per le donne che mettono il telefono nel reggiseno che per gli uomini che lo mettono nelle tasche dei pantaloni e delle camicie.

Ecco cosa succede se metti il cellulare nella tasca dei pantaloni

cellulare nella tasca dei pantaloni

I ricercatori dell’Università di Exeter nel Regno Unito hanno scoperto che mettere il cellulare nella tasca dei pantaloni può contribuire alla sterilità maschile.

Per arrivare a questa conclusione, gli scienziati hanno analizzato dieci studi che includevano 1.492 campioni di sperma per gentile concessione di cliniche della fertilità e centri di ricerca. Questa abitudine oltre ad esporre sperma a radiazioni, può anche aumentare la temperatura della regione testicolo, compromettendo la qualità dello sperma.

Un altro studio in Svezia hanno dimostrato che l’uso prolungato di questo tipo di apparecchi aumenta del 240% il rischio di sviluppare tumori del cervello.

Ecco qualche accorgimento per attenuare l’azione negativa delle onde elettromagnetiche:

– Utilizzare cuffie o vivavoce.

– Non lasciare il telefono vicino al corpo.

– Non parlare in luoghi stretti come le automobili e gli ascensori.

– Attenzione ai gadget che promettono di proteggere contro le radiazioni, la maggior parte amplifica la potenza delle radiazioni.

– Inviate più messaggi (SMS o WhatsApp), invece di effettuare le chiamate.

– Le donne incinte dovrebbero tenere il telefono lontano dalla pancia.

– Non dormire mai con il dispositivo accanto al tuo corpo, l’ideale è spegnerlo e metterlo in un’altra stanza, non in camera.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Condividi questo articolo con i tuoi amici e con la tua famiglia. Non dimenticare di lasciare un mi piace alla pagina facebook Non solo salute.

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di carattere generale. Per tanto non devono essere utilizzate ai fini della formulazione di indagini cliniche, della determinazione di un trattamento o della sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire il parere di un medico generico o specialista. L’uso delle informazioni fornite è da intendersi, unicamente, sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

Le immagini inserite in questo articolo sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimosse.

Precedente 10 motivi per cui le donne giapponesi sono quasi sempre magre Successivo 10 abitudini che aiutano a prevenire demenza e Alzheimer